Welcome to MabOnline
 
 

  Menu Principale

Home
Segnalaci
Ricerca
Archivio Articoli
Inviaci un articolo, un comunicato stampa o l'avviso di una iniziativa: noi lo pubblichiamo
Partecipa ai sondaggi
Desidero proporre un sondaggio
Argomenti
Registrati
L 'archivio di IN QUESTI GIORNI
 

  U.N.I.C.O.

Chi Siamo
Come aderire
 

  M.A.B. Online

Chi Siamo
Filosofia M.A.B.
Organigramma
Sportello e Servizi
Adesioni

PATTO DI COESIONE

 

  Utenti On-Line

In questo momento ci sono, 6 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui
 

  Problem Solving

Azioni in atto...
Vertenza Inps ex Scau
CAA e disaccoppiamento: una opportunità?
E' il momento dei tecnici in agricoltura
Annullamento dei Contributi di Bonifica
Disdetta Canone RAI
Riduzione della Tassa Rifiuti
Recupero rifiuti: come avviare una stazione di raccolta
Stop al contributo annuale alla Camera di Commercio
Liberalizzazione Vendita Farmaci
Lo sperpero dei CAF
Liberalizzazione funzioni dei notai
Piattaforma per la riscossa dei mercati all'ingrosso
Come si disdetta la trattenuta sindacale
Consorzio di difesa: No, grazie!
Vertenza Banche e Titoli
Basta O.N.A.O.S.I.
Arbitrato, fine ai tempi lunghi ed ai costi elevati della giustizia
Arbitrato, opportunità per avvocati e commercialisti
Quote latte - cosa fare
 

  In questi giorni


LAVORATORI, DIPENDENTI,
IMPIEGATI, OPERAI
FATE L'OPZIONE DI LASCIARE
IL TFR IN AZIENDA O ALL'INPS !!!
Per sapere perchè e come fare
clicca qui


NOPERDITEMPO


AVVISO A ASSOCIAZIONI, MOVIMENTI, PARTITI, COMITATI, ORGANIZZAZIONI, CENTRI STUDI, SITIWEB:

Chi desidera chiedere adesioni, partecipazione, proporre inviti e incontri, collaborazioni ai Comitati MAB e ad UNICO si deve prima procurare il
TICKET DI PARTECIPAZIONE
Per sapere come fare clicca QUI

AVVISO AI CITTADINI: se si desidera sapere cosa bisogna fare per fregiarsi del titolo di:
PATRIOTA
cliccate QUI

Stiamo preparando la pagina sulla S.I.A.E.
(Società Italiana Autori e Editori).

Dobbiamo capire se le TASSE, DIRITTI E TARIFFE SIAE sono una imposizione corporativa.
Cos'è la Siae?
Come nasce il potere impositivo di questo ente?
A chi vanno i soldi che incassa?
Si può ipotizzare un'azione per non pagare?
Se si, come fare?
E' vero che in Gran Bretagna chi suona dal vivo non paga nessun diritto d'autore???

SE HAI DELLE COSE DA FAR SAPERE, UTILI PER AIUTARCI A PREPARARE QUESTA PAGINA INVIACI UN MESSAGGIO A:
info@mabonline.eu
con oggetto:
"vertenza SIAE" (diffondi e fai sapere questa iniziativa tra i conoscenti musicisti, band, titolari di pubblici esercizi, ecc.)

LIBERIAMO I MERCATI GENERALI DAL PARASSITISMO DELLA BUROCRAZIA E DALLA INGERENZA DELLA POLITICA

Invia al Ministro dello Sviluppo Economico, Pier Luigi Bersani la richiesta di esautorare le società a capitale pubblico dalla gestione dei mercati generali affidandola direttamente agli operatori dei mercati

CLICCA QUI

Leggi la Newsletter sull'argomento

Leggi il Comunicato sulla liberalizzazione dei mercati

CUD - 730 - UNICO
NON FIRMARE
l'opzione del 5xmille nella Tua dichiarazione dei redditi.
Firmando contribuisci a far aumentare le tasse.
Non firmando aiuti il volontariato a migliorarsi.
Per sapere perchè non conviene firmare il 5xmille:
Scarica e leggi la lettera di UNICO - MAB ai commercialisti

AI ROTTAMAI, AI RACCOGLITORI DI SCARTI, AGLI OPERATORI DEL SETTORE DEGLI IMBALLAGGI, AI GIOVANI IN CERCA DI NUOVE ATTIVITA' DI IMPRESA DA AVVIARE:
Ora potete aprire una Stazione di Raccolta a Recupero di Rifiuti Speciali non pericolosi
Una opportunità da non mancare con l'entrata in vigore del T.U.A., D.lgs. 152/06
Consulta la pagina sulla stazione ecologica a recupero
Per maggiori informazioni scrivi a:
info@mabonline.eu

PROMUOVIAMO L'ARBITRATO
Professionisti, imprenditori, cittadini, inserite in tutti i contratti che stipulate o fate stipulare la clausola compromissoria. In tal modo nel caso di controversie sulla applicazione e interpretazione del contratto potrete ricorrere alla decisione arbitrale evitando di dover fare una causa civile dagli esiti incerti e dai tempi lunghi.
La clausola compromissoria può essere inserita nei contratti di appalto, negli atti di società ivi compresi quelli tra cooperative e soci, nei contratti di cessione di quote e di aziende, nei contratti di somministrazione, nei contratti di compravendita di beni immobili, mobili registrati e mobili.
Inserisci e fai inserire la clausola compromissoria, promuovi l'arbitrato

UNICO - MAB condivide l'agenda Giavazzi per i primi 100 giorni di governo della legislatura appena apertasi con le scorse elezioni del 9/10 aprile
Scarica l'agenda Giavazzi
 

MAB - Chi Siamo
Il MAB è un’associazione libera senza scopo di lucro di produttori, che si uniscono per tutelarsi legalmente e democraticamente dai soprusi e dalle illegalità. Esso nacque nel settembre 1993 per una estrema difesa del primario, sull’onda della grave crisi che attraversava l’agricoltura divenuta pretesto di grassazioni assistenziali, colpita da un rilevante parassitismo burocratico.

Così recita l’art. 2 dello Statuto: “L’associazione intende apprestare - più generale contesto di riappropriazione del territorio allo stato di diritto – ogni atto ritenuto il più idoneo per liberare l’agricoltura ed il lavoro agricolo dalle ingerenze parassitarie e dai prelievi impropri, che gravano sull’economia del settore, restituendo dignità agli operatori agricoli mediante la rappresentanza diretta degli interessi comuni”.

Successivamente, con l’estensione degli scopi sociali la “A” di MAB è intesa come “autonomo” e non solo “agricolo”.

Nuova Cittadinanza

Nuova cittadinanza è la dimensione di impegno civile e sociale aperta a tutti i cittadini, estesa alla difesa di tutte le categorie economiche, alla lotta per i diritti civili, alla tutela dell’ambiente e dei diritti dei consumatori, per rispondere alla forte domanda di tutela proveniente dalle imprese e dai lavoratori. Così l’emendamento statuario 3/99 ha integrato lo Statuto:

“L’oggetto sociale è ampliato nel senso che i riferimenti degli scopi, di cui all’art. 2 dello Statuto, all’agricoltura, alle aziende agricole ed al lavoro agricolo, si devono intendere estesi all’economia ed alle aziende, agli imprenditori, ai professionisti ed ai lavoratori di tutti i settori. Affinché la riappropriazione del territorio allo stato di diritto sia effettiva l’associazione opera per una nuova cittadinanza apprestando ogni iniziativa ritenuta più idonea a salvaguardare i diritti civili e politici dei cittadini, i diritti dei consumatori e la tutela dell’ambiente”.

 

STATUTO

 

del M.A.B. - Movimento Autonomo di Base

Nuova Cittadinanza (1)

 

Art. 1

E' costituita l'associazione denominata M.A.B. - Movimento Agricoltura di Base - Nuova Cittadinanza con sede in Francavilla Fontana alla via Quinto Ennio, 78.

 

Art. 2

L'Associazione intende apprestare - nel più generale contesto di riappropriazione del territorio da parte dello Stato di Diritto ogni atto ritenuto più idoneo per liberare l'agricoltura ed il lavoro agricolo dalle ingerenze parassitarie e dai prelievi impropri che gravano sull'economia del settore, restituendo dignità agli operatori agricoli mediante la rappresentanza diretta degli interessi comuni.

Ispirata a tali valori e dall'antica funzione culturale odiernamente reinterpretata quale funzione di presidio ambientale svolta nell'azienda agricola, l'associazione può:

  • offrire e svolgere servizi amministrativi e consulenze tecniche in materia agronomica, filo-sanitaria, fiscale, previdenziale e quant'altro occorre per la gestione dell'azienda agricola, ivi compresa la tenuta dei registri obbligatori ai sensi delle diverse disposizioni di legge. Nell'ambito dei servizi offerti l'associazione può rappresentare le imprese associate;

  • creare e registrare marchi di qualità per contrassegnare produzioni delle aziende agricole associate;

  • favorire, mediante le iniziative ritenute idonee, la commercializzazione dei prodotti delle aziende agricole associate;

  • istituire gruppi di acquisto e consorzi per il reperimento di materie prime.

L'associazione non ha scopo di lucro e vuole perseguire la più alta professionalità dell'agricoltore e la migliore organizzazione dell'azienda agricola, pertanto potrà svolgere ed organizzare attività di aggiornamento professionale.

 

Art. 3

L'associazione ha la durata di anni dieci a partire dalla data del presente atto.

 

Art. 4

Possono essere soci i cittadini italiani che non siano destinatari di provvedimenti di cui alla Legge 55/90 (legge antimafia). Per i soci titolari di aziende agricole che usufruiscono dei servizi diretti l'associazione prevede una speciale quota periodica. Per essere ammessi quali soci occorre presentare domanda per iscritto al Comitato di Coordinamento, il quale delibera in merito. Il socio potrà essere espulso qualora non versi almeno due quote periodiche di contribuzione. Prima di procedere alla relativa delibera il Comitato di Coordinamento avrà cura di costituire in mora il socio con lettera raccomandata a. r., dandogli un congruo termine per regolarizzare la propria posizione. Per l'espulsione del socio fondatore è competente a deliberare l'assemblea dei soci fondatori, I soci sono distinti e qualificati in: socio fondatore; socio sostenitore. Sono fondatori i soci che costituiscono l'associazione col presente allo. Possono essere dichiarati tali con delibera dell'assemblea dei soci fondatori i soci sostenitori dopo almeno tre anni continui di iscrizione all'associazione. Sono sostenitori i soci che aderiscono all'associazione limitando la loro responsabilità alla quota annuale di adesione. L'importo della quota associativa che deve essere deliberala dal Comitato di Coordinarne ufo non deve eccedere la remunerazione del costo dei servizi prestali e la copertura delle spese per le attività istituzionali. I soci fondatori soltanto rispondono in modo illimitato e solidale delle obbligazioni validamente assunte dall'associazione. i soci sostenitori rispondono esclusivamente della quota versata.

 

Art. 5

Sono organi sociali:

  • Il Coordinatore; il Comitato di Coordinamento; il Segretario; l'Assemblea; i Revisori.

 

Art. 6

L'assemblea è formata dai soci fondatori e sostenitori. L'assemblea si riunisce solo tra i soci fondatori per delibere attinenti l'ammissione e l'esclusione di un socio fondatore. L'assemblea è convocata in seduta ordinaria una volta l'anno entro due mesi dalla chiusura dell'esercizio per approvare il bilancio consuntivo, il bilancio preventivo dell'anno incipiente nonché le relazioni del Comitato di Coordinamento e dei revisori Ogni due anni l'assemblea è convocata anche per deliberare il rinnovo degli organi sociali per l'elezione del Coordinatore, del Comitato, dei Revisori.

L'assemblea ordinaria può essere convocata ogni qualvolta il Coordinatore lo ritenga opportuno o ne facciano richiesta almeno un terzo dei soci fondatori un terzo dei soci sostenitori. L'assemblea ha compiti di indirizzo e delibera i regolamenti interni. Essa è valida se sono presenti almeno la metà dei soci fondatori e qualunque sia il numero dei soci sostenitori. Le delibere sono validamente prese col voto di almeno la metà più uno dei soci fondatori presenti. I soci sostenitori esprimono un voto obbligatorio e consultivo non vincolante su questioni di spesa. I soci fondatori eleggono da tre a cinque rappresentanti in seno al comitato. Tra i soci fondatori l'assemblea deve eleggere il Coordinatore.

L'assemblea avente in discussione la modifica del presente statuto o lo scioglimento dell'associazione e valida se sono presenti almeno due terzi dei soci fondatori e la metà dei soci sostenitori.

L'assemblea tanto ordinaria quanto straordinaria è convocata dal Coordinatore mediante affissione di apposito avviso presso la sede sociale, almeno quindici giorni prima della data della riunione, recante luogo, data, ora e ordine del giorno.

 

Art. 7

Il Coordinatore ha la rappresentanza legale dell'associazione. Dura in carica due anni e può essere rieletto solo per due mandati consecutivi. Il coordinatore convoca il comitato e l'assemblea.

 

Art. 8

Il Comitato è organo di amministrazione. Esso si compone da cinque a sette membri, ivi compreso il Coordinatore. Dura in carica due anni. Il Comitato di Coordinamento viene convocato ogni qualvolta lo ritenga opportuno il Coordinatore o lo richiedono almeno tre componenti e comunque almeno una volta a bimestre.

L'assemblea o il Comitato di Coordinamento possono deliberare di convocarsi senz'altra formalità in modo periodico a giorno, ora e luogo prefissati. Fermo restando la responsabilità patrimoniale in capo al Coordinatore in caso di mancata ratifica da parte del Comitato, il Coordinatore è autorizzalo a portare in Comitato la delibera di ratifica dell'operato da egli svolto.

il Comitato redige entro un mese dalla fine dell'esercizio il bilancio consuntivo dell'esercizio conclusosi ed il bilancio preventivo dell'anno incipiente facendoli seguire dalla relazione sull'attività svolta e da svolgere. Il Comitato trasmette ai Revisori i bilanci con la relazione entro dieci giorni.

 

Art. 9

Il Comitato, possibilmente nel rispetto delle professionalità, nomina, al suo interno o al suo esterno - in tal caso senza diritto di voto - un segretario che coadiuva il Coordinatore ad espletare l'amministrazione dell'associazione nonché la verbalizzazione degli organi sociali. il segretario è responsabile dell'esecuzione dei servizi offerti dall'associazione, coordina i collaboratori interni ed esterni, assicura la continuità dei servizi. Di tanto il segretario è tenuto a relazionare costantemente al Coordinatore. In qualunque momento il Comitato può dimettere dall'incarico il segretario. In occasione dei punto all'ordine del giorno relativo alla trattazione dei rapporti col segretario, dell'attività della segreteria, della revoca dell'incarico o del conferimento di esso, il segretario deve esentarsi dallo svolgere le sue funzioni a pena di nullità delle relative decisioni assunte.

 

Art. 10

Il Collegio dei Revisori è composto da tre membri eletti tra i soci sostenitori o anche tra non soci al fine di consentire l'adeguata presenza di professionisti al suo interno. Il Collegio dura in carica due anni ed ha funzioni di controllo della gestione ed amministrazione, verifica le registrazioni di cassa e la corrispondenza del saldo e dei valori patrimoniali iscritti. II Collegio dei Revisori deve attestare la legittimità delle spese rispetto al perseguimento degli scopi sociali e i criteri di oculata e corretta gestione da parte del Comitato. il presidente dei Revisori è eletto tra i tre componenti dall'assemblea contestualmente all'elezione del Collegio dei Revisori.

II Collegio, ricevuta [a bozza di bilancio preventivo e consuntivo accompagnati dalla relazione del Comitato di Coordinamento, delibera in merito mediante una relazione da presentare entro quindici giorni alla segreteria in modo che venga affissa all'albo con la convocazione dell'assemblea.

 

Art. 11

L'esercizio sociale dura un anno e corre dall’ 01 ottobre al 30 settembre.

 

Art. 12

Il Patrimonio sociale è composto dalle quote in conto capitale, che in bilancio saranno iscritte distintamente dalle quote versate in conto esercizio, nonché da eventuali contributi in conto capitale ricevuti da aziende private ed enti pubblici da iscrivere in appositi conti.

 

Art. 13

L'assemblea dei soci può emanare norme regolamentari per disciplinare l'attività interna dell'associazione ed in particolare l'espletamento dei servizi.

Li, 22 gennaio 1994.

 

F.to Cervellera Francesco. De Franco Antonio, Di Summa Mario, iurlaro Francesco, Santoro Alfonso, Tagliente Vito Antonio.

 

EMENDAMENTO n° 1/96

 

Art. 14

Il M.A.B. al suo interno si ispira a procedure di autonomia e sussidiarietà. Un gruppo di cittadini, già soci del M.A.B. - Nuova Cittadinanza, può creare nel loro Comune di domicilio una "Sede comunale" facendo proprio il presente statuto con apposito atto verbale di costituzione. Ogni sede comunale ha assoluta autonomia decisionale, contrattuale e patrimoniale anche per quanto riguarda l'introito delle quote che sono totalmente di spettanza della sede ove il socio è iscritto. L'istituzione della sede comunale diviene efficace e valida dal momento in cui l'atto di costituzione della sede viene registrato dalla segreteria della sede fondatrice in apposito registro interno tenuto presso la stessa sede fondatrice. Di tale registrazione la segreteria rilascia certificazione che resta valida sino a revoca. La delibera di affiliazione e della revoca dell'affiliazione è presa dal Comitato di Coordinamento Allargato.

Quando uno o più Comitati di Coordinamento intendono che un indirizzo o iniziativa associativa sia fatta propria da tutta l'associazione chiede la convocazione del Comitato di Coordinamento Allargato per decidere in merito.

Il Comitato di Coordinamento Allargato e costituito dal Comitato di Coordinamento di cui fanno parte con diritto di voto tutti i Coordinatori comunali il cui Comitato abbia regolare affiliazione.

Delibera e si riunisce secondo quanto stabilito negli artt. 8 e 9 presso ed a cura della sede fondatrice.

Il Comitato di Coordinamento Allargato non ha bilancio proprio. Ogni iniziativa deliberata dal Coordinamento Allargato è imputata al bilancio del Comitato proponente che abbia accettato la relativa delibera.

Al Bilancio di ogni Comitato è iscritta una posta in entrata per i contributi ricevuti da altri Comitati ed una posta in uscita per i contributi erogati ad altri Comitati per le iniziative comuni deliberate.

Per sede fondatrice si intende quella di Francavilla Fontana.

 

EMENDAMENTO n° 2/98

Art. 15

L'associazione per meglio conseguire gli scopi sociali si dota di un proprio organo di informazione e di collegamento interno la cui testata è "TERZO STATO - organo di informazione dei produttori".

La nomina del Direttore Editoriale e a cura del Comitato di Coordinamento Allargato appositamente convocato e dura in carica sino a dimissioni o a revoca da parte del Comitato di Coordinamento Allargato.

 

Art. 16

I Comitati Comunali del M.A.B. - Movimento Agricoltura di Base - Nuova Cittadinanza, si attengono alle seguenti direttive pena la sospensione dall'affiliazione:

  1. divieto di distribuire utili o avanzi di gestione nonché fondi, riserve o capitale durante la vita dell'associazione;

  2. obbligo di devolvere il patrimonio del Comitato Comunale, in caso di suo scioglimento per qualunque causa, ad altra associazione con finalità analoghe o ai fini di pubblica utilità;

  3. esercizio effettivo del rapporto associativo e rappresentanza a base democratica escludendo espressamente la temporaneità del rapporto stesso;

  4. intrasmissibilità della quota a contributo associativo eccetto che per causa di morte. Le quote sociali imputate al capitale non sono rivalutabili.

Art. 17

Il Comitato Comunale di Francavilla Fontana applica le direttive di cui all'articolo precedente e più in generale si attiene alle prescrizioni previste a carico delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale dal D. L.vo 4/I2/97, n°460.

 

Art. 18

A modifica dell'art. 3 si stabilisce che la durata dell'associazione è stabilita in anni dieci a far data dall'approvazione dell'emendamento 2/98 da parte dell'assemblea straordinaria dei soci.

Li,30 giugno 1998

 
EMENDAMENTO n°3/99

Art. 19

L'oggetto sociale è ampliato ed esteso nel senso che i riferimenti degli scopi di cui all'art. 2 dello statuto, all'agricoltura, alle aziende agricole ed al lavoro agricolo, si devono intendere estesi all'economia ed alle aziende, agli imprenditori, ai professionisti ed ai lavoratori di tutti i settori.

Affinché la riappropriazione del territorio allo stato di diritto sia effettiva, l'associazione opera per una nuova cittadinanza responsabile, partecipe e consapevole, apprestando ogni iniziativa ritenuta più idonea a salvaguardare i diritti civili e politici dei cittadini, i diritti dei consumatori e la tutela dell'ambiente.

 

 

 

(1) Nota: con delibera di assemblea straordinaria del 28/9/99, a seguito dell'approvazione dell'emendamento 3/99 (estensione degli scopi sociali) il riferimento nella denominazione originaria della "A"' ad "agricoltura" è stato modificato intendendosi per '"autonomo". L'assemblea ha lasciato ampia facoltà ai già iscritti di continuare ad usare la originaria denominazione.

 


 
 
..:: MABonline Lo stato di Diritto ::.. email: info@mabonline.eu
..:: WebMaster GTSISTEMI ::..